Vetrate artistiche come Stelle.

foto.jpgQuando entriamo in chiesa spesso per guardare una vetrata artistica alziamo gli occhi, nell’oscurità cerchiamo una luce, nell’opacità cerchiamo una trasparenza.

Le vetrate artistiche sono stelle di un firmamento architettonico: incastonate tra le volte, illuminano l’oscurità dello spazio interno. Consentono alla luce esterna di entrare, la luce di ciò che sta oltre, luce che entra filtrata da un velo multicolore che, a sua volta, cerca attraverso l’arte di esplicarne il significato.

Come guardando le stelle percepiamo il mistero dell’infinito così anche guardando una vetrata artistica le emozioni ci pervadono, ci suggeriscono ciò che sta oltre: l’inspiegabile, l’infinito, l’eterno. Le vetrate artistiche diventano quindi una metafora di quel limite, del confine entro il quale sta tutto il conosciuto e il conoscibile: la vita, l’universo.

Ogni vetrata artistica è un punto luminoso che unito all’altro forma un disegno ben definito: costellazioni che ci raccontano una storia, la storia dell’uomo all’interno del Creato. Le vetrate all’interno di una chiesa, unite da un preciso stile artistico, dalla medesima tecnica, la stessa qualità di vetro soffiato; le vetrate dislocate nella città che creano un percorso nell’arte della vetrata, un pellegrinaggio nei luoghi dove queste stelle brillano per chi trova il tempo di fermarsi ad osservarle.

Avere una vetrata artistica in casa, in ufficio o nei luoghi pubblici significa portare nell’ambiente privato una di queste stelle, entrare a far parte di queste costellazioni attraverso l’installazione di un’opera d’arte unica, che sia essa una finestra, una parete, una porta o un separé.

Purtroppo oggigiorno a causa di una moda e un’architettura minimalista che non riesce a non essere al tempo stesso asettica e che ha perso di vista la bellezza del colore e il fascino del mistero, l’arte della vetrata spesso non trova posto nelle moderne chiese o nelle abitazioni: ambienti bianchi che esaltano le linee dell’architettura caricando il candore delle superfici di un significato che purtroppo non riescono a sostenere, ambienti che sembrano essere illuminati a giorno e nei quali è difficile emozionarsi, è difficile vedere le stelle.

Non mancano però le eccezioni, anche importanti. L’ultimo grande capolavoro architettonico che è riuscito a comprendere l’importanza delle vetrate artistiche è sicuramente la Sagrada Familia con le sue bellissime vetrate multicolore.

Guardando a questo bellissimo esempio e ai numerosi capolavori realizzati dal Maestro Albano Poli, ci auguriamo che l’architettura contemporanea torni ad essere quella volta attraverso la quale piccoli fori multicolori consentano alla luce non solo di illuminarci e di illuminare l’ambiente ma di entrare dentro di noi toccandoci l’anima.

Se sei interessato a questo argomento o alla realizzazione di vetrate artistiche:

CONTATTA L’AUTORE

Per maggiori informazioni o immagini di vetrate artistiche contemporanee e classiche ma anche di altre bellissime opere d’arte visita il nostro sito: Progetto Arte Poli

oppure visita la pagina facebook Progetto Arte Poli Arte Sacra oppure Progetto Arte Poli Design per nuovi spunti artistici o essere sempre aggiornato riguardo il mondo della vetrata artistica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...