Le vetrate artistiche e il vetro in Oriente

IMG_0022nella foto: la vetrata artistica della chiesa di Sant’Andrea in Hong Kong

Il vetro in Medioriente

Le vetrate artistiche sono da sempre associate all’arte gotica occidentale, ma cosa sappiamo (e cosa sanno) di quest’arte in oriente? Come abbiamo già visto il vetro come materiale è nato in Egitto e in medioriente (siria, mesopotamia, persia) ma non si è sviluppata la tecnica della vetrata come in occidente: la produzione vetraria raggiunge comunque il suo massimo splendore quando, grazie ai califfati omaiaidi e abassidi, il mondo islamico era ancora unito (dal VIII al IX secolo).

In questo periodo viene sviluppata la tecnica del lustro, una particolare tecnica che consentiva di ottenere la colorazione dorata o rosso-rubino, smalti utilizzati per la decorazione di vetro e ceramica. Purtroppo le successive divisioni tra i califfati furono la causa di un brusco calo della produzione vetraria, fino alla completa dipendenza da quella occidentale (vedi articolo: la vetrata nell’architettura gotica) a partire dal XIV secolo. Gli oggetti più caratteristici di questa produzione sono sicuramente le lampade per le moschee, realizzate in vetro con lustro dorato e decorate con la citazione del corano “Allah è la luce dei cieli e della terra. La sua luce è come una nicchia con all’interno una lampada. La lampada è dentro un bicchiere. Il bicchiere è come se fosse una stella splendente.” Come forma ricordano dei vasi con la parte inferiore tonda e la bocca superiore a tronco di cono. Con il declino della produzione dopo il Quattrocento anche queste lampade vennero importate.

Il vetro in Oriente:

Se in India non ci fù mai una lavorazione del vetro significativa e di particolare importanza, in Cina invece sono stati rivenute antiche “perline da occhi” ritrovate in tombe del IV-III secolo a.C. realizzate in vetro.

L’arte della fusione del vetro in Cina sembra sia stata perfezionata durante la dinastia Han (206 a.C. 220 d.C) mentre solo più tardi dall’occidente viene appresa la tecnica di soffiatura a bocca (V sec. d.C). Può sembrare strano per chi conosce le attuale dinamiche del mercato, ma allora era l’occidente a fare una forte concorrenza e a limitare la produzione di opere d’arte in vetro soffiato, almeno fino alla fine del Seicento. Da allora, con la guida della dinastia Ching iniziano a svilupparsi numerosi laboratori, sia a corte che nello Shantung a Bo Shan. Il vetro però viene trattato come la porcellana, opaco, mentre la trasparenza resta prerogativa delle pietre preziose.

Il “Marco Polo” delle vetrate artistiche:

Come un novello Marco Polo, Albano Poli, negli anni ha esportato l’arte delle vetrate artistiche in Oriente. Tra le sue opere più famose numerosi hotel in Giappone: ricordiamo il soffitto della hall dell’hotel Awashima in un’isola vicino alla città di Numazu, Mazuzakaya Mall a Nagoya, l’hotel Nikko a Fukuoka nel 2014, Il Mita Residence in Tokio nel 2014 ma anche il Ristorante Terrasse a Tokio dove sono state installate le vetrate realizzate per Esposizione internazionale di Aichi del 2005. In Cina invece la grande vetrata di abside di Hong Kong St.Andrea, le nuove vetrate della Cattedrale di St. John sempre ad Hong Kong, sono solo alcuni dei numerosi lavori che hanno consentito all’arte della vetrata artistica di conquistare il cuore dei fedeli e degli appassionati di design in Oriente.

Questa “missione” continua anche oggi con alcuni importanti lavori di cui forse un giorno parleremo (come le opere artistiche per la nuova università cattolica della Caritas diocesana di Hong Kong), e mantiene viva quella che un tempo era la “via della seta” e che oggi nel nostro caso possiamo chiamare la “via della vetrata artistica” una via non più reale e fisica ma pur sempre un sentiero tracciato, attraverso il quale si consolidano gli scambi culturali e soprattutto il commercio che mantiene acceso il fuoco di quest’arte millenaria.

Se sei interessato a questo argomento o alla realizzazione di vetrate artistiche:

CONTATTA L’AUTORE

Per maggiori informazioni o immagini di vetrate artistiche contemporanee e classiche ma anche di altre bellissime opere d’arte visita il nostro sito: Progetto Arte Poli

oppure visita la pagina facebook Progetto Arte Poli Arte Sacra oppure Progetto Arte Poli Design per nuovi spunti artistici o essere sempre aggiornato riguardo il mondo della vetrata artistica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...