Dialoghi: Vetrata Artistica e Bronzo (p.2)

Abbiamo visto la realizzazione del Bronzo, affascinante nella particolare tecnica della fusione a cera persa, ma ora vediamo le possibilità di questo particolare accostamento. Innanzitutto notiamo come si possano creare dei forti contrasti volumetrici: la superficie liscia e colorata del vetro si scontra con il bassorilievo o l’altorilievo del bronzo, un gioco che cambia non solo con la variazione della luce naturale ma anche della nostra posizione rispetto all’opera e rispetto alla luce stessa, consentendoci di percepire differenti combinazioni di luce trasmessa e riflessa.

Nel primo caso avremo una valorizzazione del vetro soffiato: la luce passerà attraverso il materiale tingendosi dei colori desiderati, in parte colpirà i rilievi del bronzo, colorandolo leggermente ma lasciandolo scuro e in controluce, evidenziando sostanzialmente solo la sua sagoma scura. Viceversa nel caso di luce riflessa sarà il vetro a divenire una superficie più o meno opaca a seconda della sua colorazione e della trasparenza ma soprattutto proprio a causa della riflessione stessa. Il bronzo in tutto il suo splendore sarà in questo caso chiaramente visibile, tridimensionale e valorizzato dalla patina artistica che ne impreziosisce la superficie.

L’esempio più chiaro sono alcuni portali realizzati da Progetto Arte Poli per alcune importanti nuove chiese, come quella della Parrocchia Cuore Immacolato ad Andria: Un bassorilievo raffigurante l’annunciazione è stato realizzato in bronzo, fusione a cera persa, e fissato esternamente alla struttura del portale che conteneva il vetrocamera e la vetrata artistica realizzata in vetro soffiato a bocca dalla colorazione blu. Esternamente la tematica è chiara, mediante una lavorazione figurata moderna non astratta e un bassorilievo abbastanza sporgente: la luce definisce bene il modellato creando morbidi chiaroscuri sulla colorazione bruna classica del bronzo. Le due figure si stagliano sul fondale vitreo che, non essendo retroilluminato, appare di un colore blu scuro e profondo, accentuando la luminosità del bronzo e i sui bagliori dorati. Internamente il colore blu si manifesta in tutta la sua bellezza facendo da cornice all’ombra delle due figure bronzee che ne rievoca l’immagine con discrezione.

Tra queste due situazioni, all’apertura del portale sacro, passiamo attraverso fasi intermedie dove la luce trasmessa si mescola alla riflessa: il movimento e l’azione di aprire il portale (e quindi di entrare attraverso il portale dove siamo noi a muoverci), è celebrato da questa melodia luminosa dove le note sono i colori, i bagliori e i volumi in continuo cambiamento e soprattutto in armonia tra loro.

Progetto Arte Poli ha realizzato molte altre opere accostando questi due materiali che, come abbiamo già visto, hanno una analoga grandissima versatilità e potenzialità, restando ben distinti. Vetro e Bronzo grazie all’Arte del Maestro Albano Poli si incontrano nei punti di contatto che naturalmente troviamo in architettura, come i portali, o grazie a soluzioni innovative che cercano di rispondere alle esigenze della committenza.

Se sei interessato a questo argomento o alla realizzazione di vetrate artistiche:

CONTATTA L’AUTORE

Per maggiori informazioni o immagini di vetrate artistiche contemporanee e classiche ma anche di altre bellissime opere d’arte visita il nostro sito: Progetto Arte Poli

oppure visita la pagina facebook Progetto Arte Poli Arte Sacra oppure Progetto Arte Poli Design per nuovi spunti artistici o essere sempre aggiornato riguardo il mondo della vetrata artistica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...